LE PRIME VISITE DEL VOSTRO BAMBINO

Nei primi anni di vita dei nostri piccoli pazienti l’obbiettivo è far venire volentieri il bimbo per evitare l’insorgenza della malattia impostando un’alleanza preventivo-terapeutica con i genitori:

  • fornire ai genitori ed ai bimbi istruzioni sull’igiene orale ed alimentare;
  • favorire il rafforzamento dello smalto attraverso la profilassi con fluoro;
  • identificare i pazienti ad alto rischio di carie da tenere sotto più stretto controllo.

In questo Studio abbiamo procedure e protocolli che permettono di seguire il tuo bambino al meglio affinché lui viva un’esperienza odontoiatrica non spiacevole. Se l’esperienza sarà piacevole, il bambino continuerà a curare i suoi denti, altrimenti ricorderà tale episodio fino all’età adulta evitando il dentista con grave nocumento alla sua salute.

3-4

Questa è l’età giusta per portare il bambino a “conoscere” il dentista.
Tre gli scopi principali di questa prima visita:

  • Controllare i dentini di latte e dare tutte le indicazioni utili per una corretta prevenzione della carie.
  • Escludere la presenza di anomalie scheletriche della bocca (all’origine delle malocclusioni), che richiedono una diagnosi precoce e l’adozione tempestiva di misure preventive e correttive.
  • Incoraggiare l’abbandono di eventuali abitudini viziate (succhiare il dito, tenere il ciuccio in bocca, mangiarsi le unghie) che potrebbero, se protratte oltre questa fase dello sviluppo, causare danni permanenti.
6

È d’obbligo un appuntamento con lo specialista perché inizia la fase delicata della “permuta”: cadono, infatti, i primi denti di latte e iniziano a spuntare quelli permanenti. Vediamo i motivi principali di questa visita.

  • Sorvegliare l’eruzione dei primi molari permanenti per effettuare una tempestiva sigillatura. Si tratta  dell’applicazione di una speciale vernice che serve a difendere anche per 10 anni la superficie di masticazione del dente dagli agenti responsabili della carie(alcune ASL la passano gratis).
  • Dare indicazioni precise per la corretta igiene della bocca.
6-13

Occorrono appuntamenti semestrali dal dentista per effettuare una sorta di “tagliando” di controllo della bocca: eccone gli scopi.

  • Prevenire la formazione della carie e, se necessario, intervenire subito per curare anche i denti di latte. È molto importante che non cadano prima del tempo, per preservare sia la funzionalità sia il corretto assetto della bocca. Fra i loro compiti, infatti, c’è anche quello di guidare lo sviluppo dei successori, mantenendone il “posto” in corretto allineamento.
  • Effettuare la sigillatura dei quattro molari definitivi, man mano che spuntano.
  • Scoprire tempestivamente eventuali anomalie scheletriche della bocca e, in tal caso, guidare la crescita delle arcate con gli apparecchi detti “funzionali”. Infatti, l’età giusta per correggere i difetti strutturali veri e propri è tra i cinque e i dieci anni. Invece, se il problema è solo estetico, cioè di allineamento dei denti, occorre rimandare l’epoca di intervento a permuta ultimata, dopo i 12-13 anni.
13+

Di regola, sarebbe opportuno continuare con controlli semestrali che assicurano un’ideale manutenzione della bocca. Se, però, l’adolescente si abitua subito all’utilizzo del filo interdentale (importantissimo a partire dai 12-13 anni) e non soffre di carie, l’appuntamento con il dentista può diventare annuale. Lo scopo principale di queste visite non dovrebbe essere tanto la cura, quanto la prevenzione.

Anche i dentini da latte di vostro figlio sono un patrimonio da salvaguardare.

I denti decidui meriterebbero le stesse attenzioni dei denti definitivi!
Un dente da latte cariato provoca al bambino dolore, disagi, infiammazioni gengivali, rischio di ascessi. Se si dovesse provvedere all’estrazione di un dentino, sull’arcata rimarrà un “buco” che non dovrebbe esserci con la conseguenza di facilitare lo spostamento degli altri denti, favorendo l’uscita del dente definitivo in posizione scorretta e rischio di malocclusioni(denti storti).

I denti “storti” sono più soggetti a carie!
I denti “storti” impediscono per la loro mal posizione una buona igiene dentale ostacolando l’azione dello spazzolino e del filo, per questo più soggetti a carie e gengivite.

Quando ci si deve occupare dei denti dei piccoli?
Ancora prima della nascita! I germi dei denti da latte, sotto le gengive, sono presenti già dal sesto mese di vita intrauterina.
E ciò soprattutto attraverso l’alimentazione. Nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata, la mamma non deve trascurare l’assunzione di calcio che forma la struttura “dura” del corpo del bambino(denti e ossa). Fonti ricche di calcio sono il latte e i suoi derivati.

Il fluoro assunto dalla mamma è utile?
Si. La somministrazione di 1 mg di fluoro al giorno a partire dal 4° mese di gravidanza e in allattamento viene suggerito a tutte le future mamme.

Gli antibiotici presi in gravidanza possono danneggiare i denti del bambino?
L’assunzione importante di antibiotici in gravidanza, soprattutto se tetracicline, crea problemi allo smalto che potrà presentarsi pigmentato di grigio o marrone scuro.

Quando c’è da preoccuparsi se i denti da latte non spuntano?
La situazione più frequente è la “variabilità”. Solo se il primo dentino non spunta entro il 13° mese è opportuno far fare una radiografia in bocca al bambino.

Quando spuntano i denti il bambino soffre?
Si: in quei giorni il piccolo sarà nervoso, succhia le dita, mordicchia di tutto. Un dente che spunta si può anche associare ad insonnia, mancanza di appetito, pallore, qualche scarica di diarrea e, più raramente, febbre.

Per alleviare i malesseri del bambino.
Tanta attenzione, gioco, amore, contatto e massaggini più del solito. Può essere utile un anellone di gomma fredda da mordere per “scaricare” la tensione sulle gengive.

Il Fluoro
Se il fluoro viene assorbito nella giusta dose dal dente quest’ultimo risulterà più resistente e capace di opporsi alla carie. Il fluoro va assunto con attenzione perché in eccesso provoca seri danni allo smalto che diventerà gessoso e giallognolo (fluorosi): se c’è il rischio che il bimbo mandi giù spesso del dentifricio fluorato, meglio non usarlo.

Quando è bene iniziare con lo spazzolino?
I dentini vanno spazzolati fin dal momento in cui erompono dalla gengiva, all’inizio ci penserà la mamma, in seguito potranno farlo entrambi. Importante fare tutta l’operazione come un gioco. L’istinto di imitazione del bambino aiuta: abituarlo a vedere fratelli, mamma e papà che si lavano i denti vuol dire far scattare in lui la voglia di emulare.

A che età la 1° visita del bambino dal dentista ?
Sarebbe bene che alla prima visita importante intorno ai 6 anni, quando spunta il primo molare definitivo, il bambino già conosca il dentista, quindi va bene anche sui 3-4 anni.

“Sigillare” i denti
La carie si sviluppa più facilmente tra un dente e l’altro e nei solchi dei denti. Per questo consigliamo di “sigillare” i solchi dei denti con delle resine, innocue e trasparenti, che chiudono il solco creando uno spessore minimo. Si consiglia come valida sia per i denti da latte che per quelli permanenti.

Succhiotti e dita in bocca?
Il neonato ha l’istinto di portare alla bocca, per contatto intimo privilegiato con il mondo esterno, e ciò viene soddisfatto con il pollice in bocca o con il ciuccio. Ciò può provocare, dopo lunghi periodi (2 o 3 anni) di uso continuo del ditino o del ciuccio, una crescita deviata in avanti dell’osso mascellare e dei dentini.
Entro certi limiti, ed entro una certa età, il genitore può essere quindi tollerante.


STUDIO DENTISTICO CAPPELLETTI DR. LUIGI
PI 02560940245
C.F. CPPLGU64B16G224W

Per informazioni scrivere a: info@smilegarden.it


Seguici su:



SEDE DI VICENZA
Via Carlo Mollino, 35
36100 Vicenza
Tel. 0444 304919
Cell. e WhatsApp 346 3091669

ORARI DI APERTURA DELLO STUDIO   
Lunedì         8.30 - 20.00
Martedì       8.30 - 19.30
Mercoledì   9.00 - 19.00
Giovedì       8.30 - 19.00
Venerdì       8.30 - 15.45 (solo urgenze)
Sabato        2 sabati/mese 9.00 - 13.00

SEDE DI CORNEDO VICENTINO
Via G. Garibaldi, 12
36073 Cornedo Vicentino (VI)
Tel 0445 952202
Cell. e WhatsApp 348 2976312

ORARI DI APERTURA DELLO STUDIO
   
Lunedì         14.00 - 20.00
Mercoledì   10.00 - 20.00
Venerdì       14.00 - 20.00





Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi